[:it]Liliana e Serena raccontano la loro esperienza con il progetto “Together build the bridges for inclusion”[:]

[:it] Poitiers, 27 Novembre 2018. Abbiamo appena concluso un viaggio fantastico grazie all’organizzazione giovanile H.Y.R.O. che ci ha permesso di partecipare al progetto “Together, build the bridges for inclusion”. Sono volati otto giorni e adesso siamo sul treno direzione aeroporto Charles de Gaulle…si torna a casa! La Francia, Poitiers ci ha accolte con la stessa … Leggi tutto [:it]Liliana e Serena raccontano la loro esperienza con il progetto “Together build the bridges for inclusion”[:]

[:it]Felicia racconta il progetto “Human Rights Education versus Cyber-hate”[:]

[:it] Per conto di HRYO, tra il 2 e l’8 Dicembre 2018 ho preso parte al progetto “Human Rights Education versus Cyber-hate”: un training course organizzato da SEAL CYPRUS presso Larnaca (Cipro). L’ONG cipriota, nata nel 2013 a Nicosia, si pone la complessa missione di promuovere la formazione giovanile tramite metodi d’educazione informale, ed in … Leggi tutto [:it]Felicia racconta il progetto “Human Rights Education versus Cyber-hate”[:]

[:it]Il progetto “Developing impact assessment indicators to evaluate Erasmus+ Projects” raccontato da Simona[:]

[:it]From Salamanca with love Scendo dall’aereo e già mi rendo conto che sarà una gran bella esperienza. Il caldo, il cibo e il calore della gente mi ricordano il mio anno da studentessa Erasmus e mi sento subito a casa. In poco tempo conosco il mio gruppo di lavoro e mi dedico alla conoscenza di … Leggi tutto [:it]Il progetto “Developing impact assessment indicators to evaluate Erasmus+ Projects” raccontato da Simona[:]

[:it]Progetto “Building political efficacy through digital media literacy”, il report di Rossana e Valeria[:]

[:it] Il progetto “Building political efficacy through digital media literacy” è stato sviluppato da Biderbost, Boscan & Rochin insieme a HRYO e Østfold County Council. Ha coinvolto ragazzi tra i 15 e i 17 anni provenienti da Italia, Spagna e Norvegia. Il gruppo italiano era formato da: Valeria Buscemi, Rossana Ferranti, Erika Cusimano, Federica Birriolo … Leggi tutto [:it]Progetto “Building political efficacy through digital media literacy”, il report di Rossana e Valeria[:]

[:it]Progetto “U-Civic”: innovazione nell’educazione civica per i giovani di Europa e America Latina[:en]”U-Civic” project: innovation in civic education for young people of Europe and Latin America[:]

[:it]U-Civic è un progetto realizzato da Human Rights Youth Organisation (HRYO) in Italia, Asociación Civil Gurises Unidos in Uruguay, Centro de Estudios Paraguayos Antonio Guasch (CEPAG) in Paraguay and Biderbost, Boscán & Rochin (BB&R) in Spagna. Si inserisce nel quadro della key action 2, riguardante la cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche, … Leggi tutto [:it]Progetto “U-Civic”: innovazione nell’educazione civica per i giovani di Europa e America Latina[:en]”U-Civic” project: innovation in civic education for young people of Europe and Latin America[:]

[:en]uCivic. Using new technologies for civic education.[:]

[:en]Quality of democracy is measured through the level of involvement of citizens in political activities such as voting or presenting initiatives of laws and policies. Although new generations of citizens express themselves more through virtual channels, their political participation via traditional channels is decreasing in most Western countries. Euro-barometer and Latino-barometer have offered enough empirical … Leggi tutto [:en]uCivic. Using new technologies for civic education.[:]

[:it]“New Ways to Communicate Migration Issues”aspetti positivi delle migrazioni nei media, nelle istituzioni pubbliche e nelle entità sociali[:]

[:it]Ha avuto inizio il progetto “New Ways to Communicate Migration Issues”. Dal 16 al 20 Luglio 6 youth workers provenienti da Italia, Spagna e Grecia si sono incontrati a Salamanca, scambiato buone pratiche, idee e strumenti utili sulla divulgazione e disseminazione di narrazioni e messaggi positivi e non fuorvianti sulla migrazione. È stata una settimana … Leggi tutto [:it]“New Ways to Communicate Migration Issues”aspetti positivi delle migrazioni nei media, nelle istituzioni pubbliche e nelle entità sociali[:]

[:it] The spirit of international mobility and of the Erasmus+ program, I would say: move, learn, enjoy.[:en]The spirit of international mobility and of the Erasmus+ program, I would say: move, learn, enjoy.[:]

[:it]When I received the news of my trip to Latvia, I didn't know what to expect from it. Actually, it wasn't my first choice. The only thing I knew was that Latvia is a relatively young nation far away from home, in front of the Baltic sea, with very different food and climate. Moreover, the … Leggi tutto [:it] The spirit of international mobility and of the Erasmus+ program, I would say: move, learn, enjoy.[:en]The spirit of international mobility and of the Erasmus+ program, I would say: move, learn, enjoy.[:]

[:it]Un viaggio inaspettato, l’esperienza di Girolama a Riga con #hryo[:]

[:it]Sono partita per quest’esperienza in Lettonia senza nessun pregiudizio e non avevo molto chiaro in mente come si sarebbe svolto questo job shadowing presso lo youth center. La portata e le potenzialità del progetto le ho capite durante i 21 giorni ed anche dopo, al ritorno in Sicilia. Sin da quando si è fatta trovare … Leggi tutto [:it]Un viaggio inaspettato, l’esperienza di Girolama a Riga con #hryo[:]

[:it]Il progetto “To be or not to be” è caratterizzato da diverse fasi: Preparazione, Mobilità, Progetto del gruppo. Un accurato report di Rita Miriam Ascarini[:]

[:it]Il progetto “To be or not to be” è caratterizzato da diverse fasi: Preparazione, Mobilità, Progetto del gruppo. Una prima fase concerne la preparazione alla mobilità attraverso un corso intensivo (due giorni) sulla progettazione europea. Durante le giornate dedicate, in aprile 2018, sono state fornite le conoscenze base per poter confrontarsi e discutere di progettazione … Leggi tutto [:it]Il progetto “To be or not to be” è caratterizzato da diverse fasi: Preparazione, Mobilità, Progetto del gruppo. Un accurato report di Rita Miriam Ascarini[:]