Comunicato Stampa V° Ed. Festival delle Culture

ANTEPRIMA-ARTICOLO

TORNA IL FESTIVAL MEET ME HALFWAY ALLO Z.E.N. 2

 

 

La manifestazione avrà luogo a Palermo, nel piazzale di via Fausto Coppi, e animerà il quartiere da venerdì 23 settembre a domenica 25.

 

Giunge alla sua quinta edizione il “Meet Me Halfway – Festival delle culture” organizzato dall’associazione Human Rights Youth Organization (H.R.Y.O.).

 

Come l’edizione dello scorso anno, il festival avrà luogo nella piazza antistante via Fausto Coppi, nel quartiere Z.E.N. 2 di Palermo. La manifestazione prenderà

il via venerdì 23 settembre alle 15,00, con le prime attività in programma, e

 

durerà fino a domenica 25. All’organizzazione del Meet Me Halfway collaborano anche le associazioni Laboratorio Zen Insieme, Arci Palermo e Maghweb.

 

Il Meet Me Halfway è da anni l’occasione per accendere i riflettori su quegli angoli dimenticati della città, su quelle zone di confine, periferiche, che troppo spesso vengono dimenticate ma è anche l’occasione per chiedere a gran voce attenzione utilizzando la partecipazione delle realtà cittadine come volano della manifestazione stessa. Nella quarta edizione H.R.Y.O. aveva scelto lo Z.E.N. 2 per rilanciare un territorio da anni lasciato nel totale abbandono. Oggi, con questa nuova edizione del festival, si vuole anche festeggiare un percorso durato un anno che ha portato ai primi visibili cambiamenti grazie, soprattutto, al lavoro giornaliero delle associazioni che da decenni operano nel quartiere, come il Laboratorio Zen Insieme. Un processo di cambiamento rapido. Negli ultimi 365 giorni gli abitanti del quartiere hanno assistito: alla bonifica dall’amianto di via Fausto Coppi, alla partenza dei lavori di ristrutturazione del centro aggregativo, grazie al contributo di Save the Children, ed infine la costruzione del campetto di calcio da parte dell’Amministrazione. Azioni che hanno profondamente modificato, in positivo, il volto del piazzale, rendendolo un vero luogo di aggregazione.

 

 

“Grazie al Festival abbiamo creato un bel ponte di raccordo fra l‘amministrazione e le realtà presenti sul territorio – dice Marco Farina, presidente di H.R.Y.O. -­‐ Siamo felici di aver utilizzato con successo le nostre metodologie, basate sull’educazione non formale, per far partire un processo virtuoso che donasse un salto di qualità al quartiere. È stato fatto un grande passo in avanti negli ultimi mesi, ed a farlo sono stati soprattutto gli abitanti dello Z.E.N. 2 che si sono dimostrati responsabili e pronti a ricevere quello che ha latitato per anni: il supporto dell’amministrazione”.

 

A seguire in prima persona la crescita del rione palermitano sono state le associazioni presenti sul territorio da lungo tempo: “Siamo davanti ad un autentico processo di quella tanto in voga resilienza urbana, con una comunità protagonista e che vuole progettare da sé risposte sociali, economiche e ambientali innovative per i propri disagi – Aggiunge la presidentessa del Laboratorio Zen Insieme Mariangela Di Gangi – è necessario proseguire questo percorso di partecipazione dal basso, riferito ormai non soltanto al recupero dello spiazzo di via Fausto Coppi, ma più in generale a tutto il quartiere. Per questo esserci con il Meet Me Halfway anche quest’anno è importante e vi invitiamo di nuovo ad essere con noi dal 23 al 25 settembre”.

 

 

 

Stampa

Vincenzo Allotta 3921168124

Al via i preparativi per la quinta edizione del Festival delle Culture

FESTIVAL DELLE CULTURE – MEETME HALF WAY – LA CULTURA CHIAMA IL DIALOGO V° EDIZIONE 2016

La quinta edizione del festival delle culture palermitano comincia a prendere vita grazie alla partecipazione di numerose realtà.

 

Palermo, Quartiere Zen 2, prendono il via i preparativi della quinta edizione del Festival delle Culture – Meet Me halfway – La Cultura chiama il dialogo che quest’anno avrà come tema principale “L’accessibilità” Il festival promosso ed organizzato dalla H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization, associazione attiva sul territorio palermitano dal 2009 si realizzerà dal 23 al 25 Settembre 2016.

IMG_2026Riparte il Festival delle Culture Meet Me Halfway – La Cultura Chiama il Dialogo. quest’anno giungerà alla sua quinta edizione e si caratterizzerà per diverse novità. Il quartiere di svolgimento sarà per il secondo anno consecutivo lo Zen 2. Il festival infatti ha l’obiettivo di riqualificare alcune aree degradate della città di Palermo, e poiché lo scorso anno tale scopo è stato raggiunto solo in parte, quest’anno la location sarà la stessa. Accanto all’obiettivo della riqualificazione territoriale, il festival vuole essere un momento di incontro tra i popoli e le varie etnie che vivono a Palermo, un evento di condivisione culturale. La preparazione per l’edizione 2016 è già iniziata. L’associazione promotrice H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization ha indetto nel mese di aprile una call for volunteers. Giovani, pensionati, disoccupati, migranti, casalinghe e lavoratori potranno candidarsi per dare una mano alla realizzazione del festival così come tutte le realtà associative che stanno sin da adesso cominciando a dare la loro adesione.

Insieme all’associazione H.R.Y.O. anche quest’anno le associazioni: Laboratorio Zen insieme, Arci Palermo e Maghweb saranno saranno fra le associazioni promotrici del festival apportando un notevole contributo e dimostrando che la cooperazione fra realtà differenti può creare sinergie senza eguali.

 

“ Con la quinta edizione del Festival delle Culture – Dichiara Marco Farina presidente dalla Associazione H.R.Y.O. – ci apprestiamo a chiudere una prima parte dei lavori avviati a favore del quartiere Zen 2 di Palermo e della città tutta; tanto si è fatto, ma tanto ancora è possibile fare purché il forte senso di comunità che caratterizza la nostra città riesca ad entrare nel quartiere abbattendo quel forte pregiudizio che sta alla base di molte problematiche che ancora oggi riscontriamo. “ed aggiunge “come ogni anno la bellezza del nostro festival sta nella sua eterogeneità, ad organizzarlo sono infatti giovani provenienti dalle più differenti culture, da migranti di prima e seconda generazione ai giovani europei che vedono nel nostro impegno quotidiano un moto di riscossa culturale.”IMG_2029

 

Il Festival vedrà la realizzazione di una lunga serie di tappe di avvicinamento, una serie di eventi che porteranno i partecipanti ad essere protagonisti della nuova edizione 2016. Invitiamo pertanto tutti ad essere attivi e partecipi di questo processo che verrà promosso a breve tramite i canali della H.R.Y.O.

Festival Delle Culture – Meet me halfway – La Cultura chiama il Dialogo. Ed 2015

11986441_1041496285883157_7335233817429551477_n

Si svolgerà domenica 20 settembre, in via Fausto Coppi, nel piazzale dietro la chiesa San Filippo Neri allo Z.E.N. 2 di Palermo, la IV edizione del “Festival delle Culture – Meet Me Halfway – La Cultura Chiama il Dialogo”. Anche quest’anno il festival ha come principale obiettivo l’incontro interculturale tra le diverse realtà palermitane, stimolando il dialogo e il reciproco scambio. L’intento è di creare un futuro di aggregazione e condivisione all’interno della comunità cittadina, combattendo le discriminazioni culturali e razziali.

La prima edizione è stata realizzata nel Settembre 2012 all’interno del cuore di Palermo, il quartiere Ballarò.

L’idea del Festival nasce dal semplice presupposto che se tutte le culture riuscissero ad incontrarsi potrebbe davvero nascere un dialogo costruttivo per l’intera società.

Ma il festival non è soltanto un momento di incontro fra le diverse culture, è soprattutto volano di sviluppo a livello locale rispetto al luogo dove questo viene organizzato; un modo per abbattere le barriere mentali che limitano le persone a spostarsi sul proprio territorio.

Un’occasione per vivere una Palermo diversa, lontano dai pregiudizi e le contraddizioni che la caratterizzano.

Per ogni edizione la H.R.Y.O. stabilisce dei partenariati strategici a livello locale per meglio ottimizzare la realizzazione del festival il quale viene organizzato grazie al contributo essenziale di tutte le associazioni e le persone che ivi ne prendono parte.

Per l’edizione 2015 ci siamo posti il traguardo di spostare il Festival all’interno del quartiere Zen, una Palermo dimenticata a volte; per l’occasione abbiamo quindi deciso di formalizzare un partenariato promotore con l’associazione Zen Insieme e Arci Palermo e Maghweb

 

L’evento, organizzato dall’Associazione H.R.Y.O. (Human Right Youth Organization) in collaborazione con le associazioni Zen Insieme, Maghweb e ARCI Palermo darà vita a una giornata di attività e azioni per sensibilizzare la cittadinanza a tematiche quali l’interculturalità e l’integrazione. Le associazioni che hanno aderito a questa edizione del festival realizzeranno una serie di workshop e attività ludiche non formali utili a conoscersi e a riconoscersi come abitanti della stessa città. Perché lo Z.E.N.2 ? La scelta del quartiere è stata pensata per incentivare lo sviluppo locale e abbattere le barriere mentali ed il pregiudizio dilagante che sono andati crescendo negli anni attorno a questo luogo e a chi lo abita. Attraverso il coinvolgimento degli abitanti del luogo e il supporto di tutti i volontari, vogliamo creare una giornata dove l’allegria farà da padrona, che demolisca le paure e che offra spazio alla creatività e al gioco. Il filo conduttore sarà quindi creare aggregazione promuovendo la cultura dello stare insieme, dei diritti umani, del dialogo e della conoscenza in tutte le sue forme.

Tra le varie attività:

– Laboratori di animazione

– Danze popolari e orientali

– Attività di riciclo e giardinaggio

– Installazioni artistiche e spettacoli dal vivo.

– Osservazione solare e workshop astronomico (a cura dell’Associazione O.R.S.A.)

– Cantastorie musicato

– Cruciverba Interculturale (a cura dell’Associazione H.R.Y.O.)

– Le mamme del mondo: sfida culinaria

 

Il festival accoglierà l’arrivo della carovana antimafia 2015, promossa da ARCI, Libera e Avviso Pubblico, con tema per quest’edizione ‘Le periferie’.

Ogni cittadino che parteciperà all’evento è invitato a portare una piantina o un fiore al fine di abbellire il quartiere. Creeremo, inoltre, un simbolo della pace il cui interno sarà decorato da impronte di piedi e mani e al cui esterno sistemeremo le piante e i fiori portati dai partecipanti. L’attività sarà un flashmob dal titolo “TUTTI GIU’ PER TERRA – FLASH MOB PER LA PACE”.

 

In questi giorni continuano ad arrivare adesioni da parte delle associazioni palermitane e conseguenti proposte di attività e workshop, quindi il programma subirà modifiche e verrà aggiornato costantemente.

Per info e adesioni:

e-mail: info@hryo.eu

Cell 3485644084