11986441_1041496285883157_7335233817429551477_n

Si svolgerà domenica 20 settembre, in via Fausto Coppi, nel piazzale dietro la chiesa San Filippo Neri allo Z.E.N. 2 di Palermo, la IV edizione del “Festival delle Culture – Meet Me Halfway – La Cultura Chiama il Dialogo”. Anche quest’anno il festival ha come principale obiettivo l’incontro interculturale tra le diverse realtà palermitane, stimolando il dialogo e il reciproco scambio. L’intento è di creare un futuro di aggregazione e condivisione all’interno della comunità cittadina, combattendo le discriminazioni culturali e razziali.

La prima edizione è stata realizzata nel Settembre 2012 all’interno del cuore di Palermo, il quartiere Ballarò.

L’idea del Festival nasce dal semplice presupposto che se tutte le culture riuscissero ad incontrarsi potrebbe davvero nascere un dialogo costruttivo per l’intera società.

Ma il festival non è soltanto un momento di incontro fra le diverse culture, è soprattutto volano di sviluppo a livello locale rispetto al luogo dove questo viene organizzato; un modo per abbattere le barriere mentali che limitano le persone a spostarsi sul proprio territorio.

Un’occasione per vivere una Palermo diversa, lontano dai pregiudizi e le contraddizioni che la caratterizzano.

Per ogni edizione la H.R.Y.O. stabilisce dei partenariati strategici a livello locale per meglio ottimizzare la realizzazione del festival il quale viene organizzato grazie al contributo essenziale di tutte le associazioni e le persone che ivi ne prendono parte.

Per l’edizione 2015 ci siamo posti il traguardo di spostare il Festival all’interno del quartiere Zen, una Palermo dimenticata a volte; per l’occasione abbiamo quindi deciso di formalizzare un partenariato promotore con l’associazione Zen Insieme e Arci Palermo e Maghweb

 

L’evento, organizzato dall’Associazione H.R.Y.O. (Human Right Youth Organization) in collaborazione con le associazioni Zen Insieme, Maghweb e ARCI Palermo darà vita a una giornata di attività e azioni per sensibilizzare la cittadinanza a tematiche quali l’interculturalità e l’integrazione. Le associazioni che hanno aderito a questa edizione del festival realizzeranno una serie di workshop e attività ludiche non formali utili a conoscersi e a riconoscersi come abitanti della stessa città. Perché lo Z.E.N.2 ? La scelta del quartiere è stata pensata per incentivare lo sviluppo locale e abbattere le barriere mentali ed il pregiudizio dilagante che sono andati crescendo negli anni attorno a questo luogo e a chi lo abita. Attraverso il coinvolgimento degli abitanti del luogo e il supporto di tutti i volontari, vogliamo creare una giornata dove l’allegria farà da padrona, che demolisca le paure e che offra spazio alla creatività e al gioco. Il filo conduttore sarà quindi creare aggregazione promuovendo la cultura dello stare insieme, dei diritti umani, del dialogo e della conoscenza in tutte le sue forme.

Tra le varie attività:

– Laboratori di animazione

– Danze popolari e orientali

– Attività di riciclo e giardinaggio

– Installazioni artistiche e spettacoli dal vivo.

– Osservazione solare e workshop astronomico (a cura dell’Associazione O.R.S.A.)

– Cantastorie musicato

– Cruciverba Interculturale (a cura dell’Associazione H.R.Y.O.)

– Le mamme del mondo: sfida culinaria

 

Il festival accoglierà l’arrivo della carovana antimafia 2015, promossa da ARCI, Libera e Avviso Pubblico, con tema per quest’edizione ‘Le periferie’.

Ogni cittadino che parteciperà all’evento è invitato a portare una piantina o un fiore al fine di abbellire il quartiere. Creeremo, inoltre, un simbolo della pace il cui interno sarà decorato da impronte di piedi e mani e al cui esterno sistemeremo le piante e i fiori portati dai partecipanti. L’attività sarà un flashmob dal titolo “TUTTI GIU’ PER TERRA – FLASH MOB PER LA PACE”.

 

In questi giorni continuano ad arrivare adesioni da parte delle associazioni palermitane e conseguenti proposte di attività e workshop, quindi il programma subirà modifiche e verrà aggiornato costantemente.

Per info e adesioni:

e-mail: info@hryo.eu

Cell 3485644084