[:it]Il Comune di Palermo ed HRYO lanciano un messaggio nonviolento in occasione della visita di Sua Santità il Dalai Lama[:]

[:it]Il Comune di Palermo in collaborazione con H.R.Y.O. in occasione della visita di Sua Santità il Dalai Lama ha promosso un intervento pittorico sui New Jersey siti in Via Maqueda adiacenti a Piazza Verdi, al fine di lanciare un messaggio di pace e di benvenuto per la visita del Premio Nobel della Pace 1989, Tenzin Gyatso, già cittadino onorario della Città di Palermo dal 1996.

La Human Rights Youth Organization sin dalla sua nascita nel 2009 sostiene la causa tibetana, le pratiche non violente e la pace.

Durante questi anni diverse sono state le iniziative svolte con il governo tibetano e con le altre realtà vicine, al fine di sostenere e diffondere un messaggio non violento e di pace tipico della cultura tibetana.

La H.R.Y.O. ha fatto del messaggio non violento uno strumento delle proprie attività al fine di risolvere conflitti interiori ed esteriori.

A tal proposito è stata accolta con grande entusiasmo la proposta del Comune di Palermo, già promotore di iniziative in favore della visita del Dalai Lama, di dipingere attraverso messaggi di pace e sulla non violenza i blocchi di cemento armato New Jersey, siti nell’area pedonale di Via Maqueda in prossimità di Piazza Verdi, sinonimo della paura dilagante nei confronti del terrorismo, in modo da declinare positivamente i tristi eventi che al giorno d’oggi turbano la nostra società.

Tale momento diventerà quindi un modo simbolico per accogliere Sua Santità il Dalai Lama, già Cittadino Onorario Palermitano dal 1996 ad opera di Leoluca Orlando, richiamando il messaggio di gioia, non violenza e pace che sarà all’oggetto della sua conferenza.[:]

Peacerama

Peacerama – Work For The Future Is Now” è stato progettato dalla volontà e dal desiderio dei giovani di costruire adesso il proprio futuro basato sul rispetto dei Diritti Umani e Pace. Peacerama è pensato come una scatola contenente al suo interno tutti gli elementi che i giovani ritengono necessari per assumere il controllo del loro futuro e il futuro del mondo.

Il crescente numero dei conflitti, unito all’armamento militare e nucleare necessita di una più grande diffusione del messaggio della pace, nonché dei Diritti Umani e sopratutto una maggiore consapevolezza, da parte dei giovani, del loro fondamentale ruolo per la creazione di un futuro basato sui valori della pace e su tutti i valori e diritti espressi nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

Peacerama – Work For The Future Is Now” intende, quindi, non solo stimolare nei giovani partecipanti una maggiore consapevolezza delle propria creatività e delle proprie possibilità, ma dargli la possibilità di poter realmente sperimentare e accrescere la loro conoscenza e le loro esperienze. Attraverso il progetto i partecipanti creeranno una campagna di sensibilizzazione sul web, tramite:

  • Un’indagine illustrativa della concezione che i giovani hanno in merito alla pace, ai diritti umani e al loro ruolo nella società;
  • La creazione di uno spot promozionale del progetto;
  • La creazione di uno spot promozionale della pace e dei diritti umani;
  • La creazione di uno spot promozionale del programma Gioventù In Azione (quale strumento che consente ai giovani di poter sviluppare la loro cittadinanza attiva);
  • La creazione di materiale stampabile

 

Vista il sito internet del progetto cliccando qui

 

gia ita

Europe For Peace

384541_10150462111382822_1143494535_n

Scambio di Giovani

Italia – Turchia – Francia – Spagna – Germania – Grecia – Estonia

 

Il progetto è ispirato ai valori della Pace e della nonviolenza ed è basato sull’educazione ai diritti umani tramite varie metodologie educative promosse a livello internazionale da enti come il Consiglio d’Europa. Ispirati dalle parole del premio Nobel per la Pace Tenzin Gyatso “la pace si trova dentro se stessi. La violenza provoca sofferenze, la pace si ottiene non pregando, ma si genera all’interno di se’ e poi nella propria famiglia” si è pensato di sviluppare un progetto dove i giovani europei partecipanti partissero da un punto di vista diverso. Non potendo fermare i bombardamenti e le guerre, che fino a poche settimane fa mietevano vittime a poche centinaia di chilometri dalle coste siciliane, si vuol riflettere invece su cosa e possibile immediatamente fare per avviare un percorso pacifico e nonviolento di risoluzione dei conflitti: partire dalle persone, dai giovani che saranno appunto leader del domani.

Youth In Action Programme Spot

A message of peace

VIDEO PRODOTTI DAI PARTECIPANTI SUI DIRITTI UMANI NEI RISPETTIVI PAESI

Turchia:

Francia:

Germania:

Grecia: