[:it]Training Course “Active Youth Work in Progress”[:]

[:it]

10-17 Novembre a Celje, Slovenia

Active Youth Work in Progress – Youth Workers Mobility

Oggi i giovani stanno diventando sempre più esigenti e critici riguardo gli strumenti e i metodi utilizzati dagli operatori giovanili: chiedono l’utilizzo di strumenti e metodi più interattivi e proattivi e allo stesso tempo mantengono l’attenzione sui contenuti più tradizionali come l’inclusione sociale, l’uguaglianza, la comunicazione interculturale e l’abolizione degli stereotipi.

Uno degli obiettivi cardine del progetto riguarda la consapevolezza delle organizzazioni partecipanti in merito all’importanza che l’operatore giovanile riveste nell’influenzare lo sviluppo della gioventù.

I partecipanti alla formazione acquisiranno nuove conoscenze nel campo dell’inclusione sociale, della comunicazione interculturale, degli stereotipi, dell’uguaglianza, e allo stesso tempo conosceranno nuovi metodi e strumenti soprattutto nell’inclusione delle tecnologie ICT nelle attività. Impareranno i metodi per riconoscere i bisogni dei giovani, quali attività devono svolgere con l’intenzione di sviluppare i bisogni identificati, riconosceranno i metodi e gli approcci più appropriati per determinati gruppi target di giovani.

La formazione produrrà un manuale elettronico per operatori giovanili in lingua inglese che includerà una breve descrizione teorica e l’aspetto pratico delle attività concrete svolte durante la formazione.

Gli operatori giovanili svilupperanno specifiche abilità chiave per lo sviluppo delle competenze:

– competenza per l’auto-riflessione e la valutazione del proprio lavoro;

– capacità di apprendere possibili connessioni tra attività e competenze;

– capacità di identificare i bisogni dei giovani e allo stesso tempo riconoscere le attività che incoraggiano lo sviluppo di bisogni identificati;

– capacità di pianificazione, realizzazione e valutazione di seminari in materia di inclusione sociale in campo, comunicazione interculturale, stereotipi, ecc .;

– capacità di comunicazione efficiente con gruppi e individui nel processo di lavoro con i giovani;

– capacità di riconoscere le differenze tra le diverse esigenze dei gruppi di giovani e di adattare le attività allo specifico gruppo target di giovani;

– capacità di creazione dell’atmosfera, che stimola e motiva l’apprendimento non formale;

Stiamo cercando due partecipanti per il training course “Active Youth Work in Progress” che si terrà a Celje, Slovenia dal 10 al 17 novembre. Se sei un educatore o un lavoratore giovanile e ti andrebbe di approfondire questi temi questa è l’occasione giusta per te.

Costi:

tesseramento ad H.R.Y.O. 25 euro;

vitto e alloggio coperti dall’organizzazione ospitante;

costi di viaggio rimborsati fino ad un massimo di 275 euro.

 

Invia il tuo CV e la lettera motivazionale a melania.ferrara@hryo.eu entro il 20 settembre.

[:]

[:it]Ultimo training del progetto “Get Up Stand Up” a Cipro a Ottobre[:]

[:it]Il progetto “Get Up Stand Up” è arrivato alla sua fase conclusiva. L’organizzazione YEU Cyprus accoglierà il terzo ed ultimo training course che si terrà dal 24 al 30 Ottobre 2019 a Pedoulas, Cipro.

Siamo alla ricerca di 2 partecipanti che siano interessati alla tematica dei diritti umani, giovani educatori, attivisti e/o operatori giovanili.

Il corso di formazione prevede la partecipazione di giovani provenienti da Cipro, Grecia, Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Italia.

L’obiettivo del corso è quello di rafforzare la capacità degli operatori giovanili europei per considerare costruttivamente i conflitti e le ingiustizie nelle loro comunità attraverso la sensibilizzazione e la promozione del cambiamento. Basandosi sulla diversa storia della difesa dei diritti umani e attivismo in Europa, i partecipanti impareranno a usare i diritti umani fondamentali e considereranno i conflitti come strumenti di trasformazione per analizzare le situazioni che si trovano ad affrontare in modo da trovare risposte non violente prima di concettualizzare strategie per rendere le loro campagne efficaci. 

Molto spesso non è la mancanza di interesse che fa desistere la maggior parte di noi dall’impegno contro le ingiustizie, ma piuttosto una sensazione di non sapere come fare e da dove iniziare. Il corso di formazione cerca di responsabilizzare chiunque sia disposto a sostenere i diritti umani degli altri e non solo i propri.

Il training si svilupperà attraverso metodologie di educazione non-formale.

Il progetto è finanziato dal progetto Europe for citizens.

Costi:

  • Vitto e alloggio saranno coperti dall’organizzazione ospitante;
  • I costi di viaggio saranno rimborsati fino ad un massimo di 275€;
  • Costo tesseramento annuale H.R.Y.O.: 25€.

Per ulteriori informazioni consulta l’infopack

Per candidarti invia il tuo cv a valeria.buscemi@hryo.org entro il 15 settembre.

 

 [:]

[:it]Vuoi andare in Repubblica Ceca per un training sulla libertà di espressione?[:]

[:it]

La ONG Tmelník z.s. organizza il secondo International training course, all’interno del progetto “Get Up Stand Up”, sulla promozione dei diritti umani, in particolare sulla libertà di espressione.

H.R.Y.O. ricerca 1 ragazzo e 2 ragazze, youth workers o attivisti, coinvolti nella società civile, che vogliano prendere parte a questa formazione che si terrà a Litomyšl presso lo YMCA Europe Training Centre dal 14 al 20 Settembre 2019.

Questa tappa del progetto coinvolgerà 30 giovani provenienti da Cipro, Polonia, Germania, Grecia, Repubblica Ceca e Italia.

Attraverso l’educazione non-formale, i partecipanti saranno stimolati a impegnarsi attivamente sulla tematica della partecipazione civile in tutta Europa. Gli obiettivi del training sono:

  • fornire agli youth workers tutte le conoscenze utili riguardanti la promozione della cittadinanza attiva nell’UE e la loro positiva influenza all’interno delle loro regioni e comunità;
  • aumentare il senso di transnazionalità, la conoscenza e l’esperienza dei partecipanti sulla promozione dei diritti umani e la cittadinanza attiva;
  • creare nuovi progetti che promuovano la storia Europea e la cittadinanza attiva.

Il progetto è finanziato dal programma Europe for citizens.

Costi:

  • Vitto, alloggio saranno coperti dall’organizzazione ospitante;
  • Tmelník si occuperà anche di acquistare i biglietti
  • Costo tesseramento annuale H.R.Y.O.: 25€.

Per ulteriori informazioni consulta l’infopack

Per candidarti invia il tuo cv a valeria.buscemi@hryo.org entro il 15 luglio.

[:]

[:it]Vuoi andare in Portogallo per un volontariato europeo?[:]

[:it]
Ricerchiamo un volontario italiano che abbia tra i 18 e i 30 anni, per partecipare ad un progetto di volontariato all’interno del programma Corpi Europei di Solidarietà.
Se sei creativo, flessibile e hai una passione per gli animali, parti per questo volontariato in Portogallo.
La BLOOM Associação Socio-Cultural supporta il progetto di volontariato presso due organizzazioni ospitanti con sede a Figueira da Foz:
Associação Protecção Animal da Figueira da Foz (APAFF). Tra le attività previste ci sono laboratori sui bisogni degli animali da compagnia, proprietà responsabile, importanza della sterilizzazione, sicurezza, giochi e giochi di ruolo, teatro, etc. Inoltre, si lavorerà sulla pratica cura degli animali, sull’insegnamento di comandi di obbedienza ai cani e si organizzeranno campagne di raccolta del cibo.
– Associação Portuguesa de Terapia e Formação Equestre Cavalo Amigo. Questa organizzazione ha come missione il miglioramento della vita di persone con disabilità che possono beneficiare di equitazione e altre attività correlate all’equino. Per portare avanti i progetti si avvale di una rete di volontari, promuovendo una dimensione multiculturale e nuovi approcci nelle attività e nella comunità locale.
Il progetto inizia ad Agosto 2019 e la sua durata varia da 10 a 12 mesi in base all’organizzazione per cui ci si vuole candidare.
Per ulteriori informazioni:
– progetto della durata di 10 mesi presso l’organizzazione APAFF -> https://europa.eu/youth/solidarity/placement/12430_en
– progetto della durata di 12 mesi presso l’organizzazione Cavalo Amigo -> https://europa.eu/youth/solidarity/placement/12426_en
Entrambe le organizzazioni ospitanti provvederanno a coprire le spese di vitto e alloggio di ogni volontario.
Per candidarti invia il tuo cv e lettera motivazionale in lingua inglese entro 01/06/2019 al seguente indirizzo: voluntariadobloom@gmail.com.
[:]

[:it]Ti va di andare in Polonia grazie al programma Erasmus plus?[:]

[:it]

Siamo alla ricerca di 2 volontari italiani motivati e appassionati tra i 18 e i 30 anni, che possano prendere parte al progetto “Volunteering is Solidarity”, all’interno del programma Corpi Europei di Solidarietà.

L’associazione Tratwa è una delle maggiori organizzazioni non-governative di Breslavia, in Polonia e si occupa di inclusione sociale dei giovani attraverso il metodo dell’educazione non-formale e la promozione del volontariato e della sensibilità interculturale e intergenerazionale.

Il progetto coinvolge giovani provenienti da Romania, Spagna, Francia, Portogallo e Italia. Le principali attività in cui saranno coinvolti i volontari sono:

  • seminari di lingua inglese, cultura e tradizioni culinarie ai giovani a rischio di esclusione sociale e persone anziane che hanno uno spazio all’interno dell’organizzazione;
  • animazione interculturale per i giovani locali attraverso i metodi dell’educazione non-formale;
  • festival ed eventi;
  • creazione del “Center for Academic Culture and Local Initiatives” e ideazione di varie iniziative culturali al suo interno;
  • implementazione e analisi delle varie fasi di un progetto.

Una parte dei volontari inizieranno il progetto a partire dal mese di Maggio 2019 e altri a partire da Giugno 2019.

La durata complessiva del progetto è di 12 mesi.

Ogni partecipante riceverà un pocket money pari a 120 Euro e un contributo per il vitto pari a 105 Euro, in totale riceverà 985 polish zlotych (moneta polacca). Inoltre, ad ogni volontario sarà fornita una carta per i trasporti.

I volontari vivranno in un appartamento fornito dall’associazione, condividendo gli spazi con altri volontari.

Di seguito dei video su alcune attività dell’associazione Tratwa:
Jazda z Pomysłami:
https://www.youtube.com/watch?v=rqJIzN2622U
Europe Day:
https://www.youtube.com/watch?v=_saN9uL-G1w

Per candidarti invia il tuo cv e una lettera motivazionale all’indirizzo: valeria.buscemi@hryo.org.
[:en]

[:]

[:it]Ricerca di 3 partecipanti per training course all’interno del progetto “Get Up Stand Up”[:]

[:it]

Siamo alla ricerca di 3 partecipanti per un training course che si terrà a Marina Serra di Tricase (Lecce, Puglia) dal 3 al 9 Giugno 2019 (giorni di viaggio inclusi).

Il training costituisce l’ultima fase del progetto GetUpStandup che mira a sensibilizzare su memoria, storia comune e principi dei diritti umani dell’UE. Ricordando i fatti storici del movimento studentesco tedesco, la primavera di Praga, il maggio francese del 1968, il Movimento italiano del 1968 e i movimenti anti-dittatura in Spagna e in Grecia, sono state esaminate le differenze tra i movimenti civili e i diritti politici dal 1968 fino ad oggi!

Questo corso di formazione si concentrerà sulla lotta per i propri diritti, analizzata alla luce dei risultati delle attività precedentemente implementate:

  • public intervention, che ha coinvolto i cittadini di Palermo in una mostra riguardante la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani;
  • public debate, che ha permesso di far riflettere i partecipanti sulla reale possibilità di ognuno di battersi per i propri diritti;
  • structured dialogue conference, che ha analizzato da vicino l’azione concreta di un movimento locale.

Il progetto coinvolge 30 partecipanti provenienti da: Cipro, Repubblica ceca, Grecia, Germania, Italia e Polonia. In totale parteciperanno 10 organizzazioni, due da ogni paese.

 

Costi:

  • I costi di viaggio verranno rimborsati fino a un massimo di 20€ per partecipante;
  • Vitto e alloggio verranno forniti dall’Organizzazione ospitante;
  • Costo tesseramento annuale H.R.Y.O.: 25€

Per maggiori informazioni consulta l’infopack

Per candidarti invia il cv a valeria.buscemi@hryo.org entro il 13 Maggio.

 

 

 

[:]

[:it]Ricerca 2 partecipanti per il progetto “European Migration Film Festival” a Salamanca dal 7 al 10 febbraio[:]

[:it]

Se sei interessato al mondo della cinematografia, hai qualche esperienza nella produzione di video e vuoi partecipare ad una mobilità con giovani di altri paesi, questa è l’occasione che fa per te.

Siamo alla ricerca di 2 partecipanti per il progetto “European Migration Film Festival” che si terrà a Salamanca dal 7 al 10 Febbraio.

I partecipanti provenienti da Grecia, Italia, Bulgaria e Spagna, si occuperanno di organizzare e creare una storyboard, filmare, modificare e produrre un cortometraggio. Il prodotto di questo lavoro verrà presentato al European Migration Film Festival l’ultimo giorno della mobilità.

I principali obiettivi del progetto sono: la promuovere della narrazione positiva sul tema della migrazione e l’incremento della visibilità ai contributi che i cittadini dei paesi terzi hanno dato alle società dell’Unione Europea.

Il progetto è implementato da Biderbost, Boscan & Rochin (BB&R), in collaborazione con Academy of Entrepreneurship (AKEP), Human Rights Youth Organization (HRYO) e NCFutureNow. E’ finanziato con il supporto del Programma Erasmus + della Commissione Europea.

Costi:

Costi di vitto e alloggio saranno sostenuti dall’organizzazione ospitante;

Costi di viaggio dall’Italia saranno rimborsati fino ad un massimo di 275 €  a partecipante;

Costo tesseramento annuale H.R.Y.O. 25 €.

Per ulteriori informazioni clicca qui

Per candidarti invia il cv all’indirizzo valeria.buscemi@hryo.org e compila questo form: http://bit.ly/2SF4eg3

[:]

[:it]Ricerca 3 partecipanti per training course “Human Rights Education vs Cyber-hate” 02-08 Dicembre a Cipro[:]

[:it]Il progetto “Human Rights Education vs Cyber-hate” è un training course coordianto da Seal Cyprus che si svolgerà a Larnaca, Cipro, dal 02 al 08 Dicembre.

I principali argomenti sviluppati nell’arco della mobilità saranno: youth work, educazione dei diritti umani, Cyber-hate, radicalizzazione, educazione ai media, pensiero critico.

Il training metterà insieme youth workers, formatori, facilitatori e youth leaders da diverse organizzazioni europee che si occupano di diritti umani in relazione ai giovani, al fine di combattere le espressioni di odio online.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • sensibilizzare all’odio online e ai rischi che rappresenta a livello personale e sociale;
  • supportare le attività di educazione ai diritti umani contro il Cyber-hate;
  • promuovere l’alfabetizzazione dei media, il pensiero critico e incentivare la partecipazione dei giovani.
  • rendere attivi i partners sulla prevenzione e il contrasto alle espressioni di odio e radicalizzazione violenta dei giovani online e offline;
  • sviluppare e diffondere una campagna sui social media per sensibilizzare sull’odio online.

I partecipante potranno accrescere le loro conoscenze sull’educazione ai diritti umani in favore dei target groups e sperimentare gli strumenti dell’educazione non-formale attinenti alla tematica, al fine di aiutare i giovani a riconoscere le espressioni di cyber-hate.

Il progetto coinvolgerà 36 partecipanti da: Italia, Slovacchia, Estonia, Bulgaria, Romania, Slovenia, Grecia, Moldavia, Danimarca e Armenia.

Costi:

  • I costi di viaggio dall’Italia verranno rimborsati fino a un massimo di 275€ per partecipante;
  • Vitto e alloggio verranno forniti dall’Organizzazione ospitante;
  • Costo tesseramento annuale H.R.Y.O.: 15€

Per candidarti compila il form, rinominalo “HREvsCyber-hate_tuo nome” e invialo a: melania.ferrara@hryo.eu

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata sul sito dell’organizzazione Seal Cyprus.

 [:]

[:it]Cerchiamo 2 partecipanti per il training course: “Together, built the bridges for inclusion” 19-27 Novembre a Poitiers, in Francia[:]

[:it]Cerchiamo 2 partecipanti per il training course “Together, built the bridges for inclusion” che si terrà a Poitiers, in Francia dal 19 al 27 Novembre.

Il progetto, sviluppato dall’associazione ADEMI, si occupa di approfondire i concetti di inclusione/esclusione sociale nelle nostre società e di supportare i giovani con meno opportunità, coinvolgendo 20 partecipanti da Francia, Germania, Italia, Bulgaria e Romania.

Lo scopo principale del training è la promozione di progetti di inclusione sociale all’interno delle strutture, dei quartieri e dei paesi. Il progetto creerà una rete di partnership per lo sviluppo di progetti futuri sul tema dell’inclusione, la condivisione di buone pratiche e iniziative afferenti la tematica.

Il training mira a: aumentare il numero e la qualità di progetti che si occupano soprattutto di inclusione e diversità; sviluppare strumenti per i giovani con minori opportunità esclusi dal sistema, su varie tematiche; creare nuove reti di partner e progetti di cooperazione tra i partecipanti; incrementare le capacità dei partecipanti per migliorare la qualità dei progetti di inclusione che coinvolgono specifici target.

Il progetto è finanziato dal programma Erasmus +.

Costi:

Costi di vitto e alloggio saranno sostenuti dall’organizzazione ospitante;

Costi di viaggio dall’Italia saranno rimborsati fino ad un massimo di 275 €  a partecipante;

Costo tesseramento annuale H.R.Y.O. 15 €.

Per maggiori informazioni consulta l’infopack

Per candidarti compila il form e invialo con il cv all’indirizzo: valeria.buscemi@hryo.org[:]

[:it]Ricerca partecipante per uno SVE di 8 mesi a Cipro[:]

[:it] 

Il progetto “EVS challenge” si svolgerà dal 02 APRILE al 30 NOVEMBRE 2019 a Cipro e coinvolgerà 8 giovani tra i 18 e i 30 anni, provenienti da Italia, Spagna, Portogallo, Irlanda e Lettonia. I volontari si occuperanno di attività che interesseranno l’infanzia e la terza età, orientate al miglioramento dello stile di vita.

I principali temi del progetto sono: creatività e cultura, salute e benessere, stile di vita sano e attivo durante l’invecchiamento.
I giovani provenienti da paesi Europei e non Europei potranno offrire il proprio servizio di volontariato partecipando a tutte le attività dell’organizzazione SKE Avgorou, promuovendo il multiculturalismo, combattendo il razzismo e le discriminazioni basate su sesso, religione, cultura e nazionalità. Questa opportunità permetterà ai partecipanti di integrarsi e sviluppare spirito di solidarietà e un dialogo tra le diverse culture.

Se siete giovani dinamici, pazienti, pieni di iniziativa e aperti a nuove sfide, questa è l’esperienza che fa per voi.

I costi di vitto e alloggio saranno sostenuti dall’organizzazione ospitante.

Potete candidarvi mandando il cv, la lettera motivazionale e il questionario compilato, tutto in lingua inglese, entro il 02 Marzo 2019 al seguente indirizzo: valeria.buscemi@hryo.org.

. Per ulteriori informazioni Clicca qui[:]