Sound Escape è un progetto di contrasto alla violenza sulle donne sviluppato dall’organizzazione HRYO – Human Rights Youth Organization in collaborazione con Maghweb e Associazione Progetto liberazione nella prigione Italia Onlus, grazie al contributo del Ministero delle Pari Opportunità.

ll progetto ha visto l’implementazione di tre laboratori: “Laboratorio Consapevolezza e Meditazione” a cura di Liberation Prison Project, “Laboratorio Conoscenza sulla Violenza di Genere” a cura di H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization e il “Laboratorio Sound to Escape” a cura di Maghweb, laboratori finalizzati alla produzione di output concreti e alla scoperta di spazi interiori, fatti di suoni e di vibrazioni “differenti” e alla consapevolezza.

Il seguente Toolkit ha lo scopo di presentare il piano di attività del progetto, nello specifico i tre laboratori e le finalità, oltre che le metodologie implementate. È stato progettato come strumento destinato ai facilitatori e operatori giovanili che vogliano riproporre le attività.

Il piano di attività è diviso in tre parti: la prima è destinata alla creazione del gruppo e alla conoscenza reciproca, all’introduzione del progetto e delle sue tematiche; la seconda parte vuole essere un approfondimento della tematica volta alla comprensione del fenomeno, delle sue cause e degli schemi di perpetuazione; la terza parte è dedicata all’azione e alla presa di coscienza e di intervento rispetto alla tematica trattata e alla valutazione del laboratorio.

Breve presentazione del progetto e dei laboratori

sound-escape-3-1-15

Il tool kit con tutte le indicazioni per realizzare le attività di progetto.

sound-escape-3-16-62

Per ascoltare l’output musicale prodotto durante il progetto clicca qui:

Sound Escape · Sound Escape