Comincia una nuova avventura su un terreno confiscato alla Mafia

pubblicato in: Attività, Terra Franca | 0

Finalmente ci siamo!

Dopo svariate lungaggini burocratiche e tecniche siamo riusciti a completare con successo il processo di assegnazione di quella bellissima isola verde che sarà frutto dello sviluppo del nostro progetto.

“Terra Franca” si trova all’interno del quartiere Cruillas, in un terreno confiscato alla Mafia e affidato dal Comune di Palermo, nel Gennaio 2019, alla H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization e alla ampia rete di partenariato composta dagli amici di Maghweb, Palma Nana, Forme, Laboratorio Zen Insieme, Pensiamo in positivo Palermo, Libera, Coop Sicilia e A.P.S. 5ATUTTOTONDO, per la realizzazione di attività volte all’inclusione socio-economica. Il nostro obiettivo è anche quello di estendere la rete di partenariato a tutte quelle realtà che vogliano condividere con noi questo percorso.

 

L’ampia rete di partenariato sin dalla progettazione iniziale, si è impegnata alla realizzazione di attività a favore di donne con minori opportunità, migranti, giovani e anziani  locali, studenti e giovani provenienti da paesi europei ed extraeuropei.

Le realtà che hanno preso parte al progetto si sono impegnate nella realizzazione di un centro polifunzionale nel quale attivare diversi servizi, laboratori ed attività che coinvolgano la collettività, gli stakeholder e il mondo del volontariato.

Il progetto è articolato in diverse fasi e ha come obiettivo principale la restituzione del terreno alla collettività. Per noi il concetto di restituzione alla collettività è fondamentale al fine di identificare l’importanza che ricopre uno spazio confiscato alla mafia nella lotta al fenomeno mafioso e nell’innalzare il sentimento di appartenenza alla collettività. Per questo motivo risulta cruciale il coinvolgimento di tutti gli attori locali, al fine di condividere questa esperienza nella gestione – fruizione di uno spazio che è di tutti.

Vi aspettiamo ogni venerdì per rimboccarci le maniche e sporcarci le mani con la terra.

Dalla pietra della città al verde nel cuore della città, per rivalorizzare un terreno che dalle mani della mafia passa, tramite le istituzioni, alle nostre per restituirlo alla città.

Comincia una nuova sfida, un nuovo percorso, benvenuti a Terra Franca! 

Per info sul progetto e collaborazioni scrivi a:
melania.ferrara@hryo.eu