La nostra associazione, H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization, ha partecipato ad un progetto vinto dall’associazione Momentum World. Il progetto fa parte del programma Erasmus+.

Il progetto aveva come specifico obiettivo quello di promuovere l’educazione non formale (specialmente nelle arti performative) nei soggetti affetti da disabilità. Nell’ambito di questo progetto è stato chiesto ai partecipanti di realizzare dei video che avessero i disabili come protagonisti. I tre video più votati sono stati mostrati durante il grande spettacolo S Factor, che l’associazione Momentum organizza ogni anno presso il Magna Centre. Quest’anno lo show, arrivato al 10° anno di realizzazione, ha giovato della presenza dei partecipanti alle attività dei progetti Partners for Inclusion e S Factor.

I paesi europei partecipanti al progetto sono stati Regno Unito, Austria, Finlandia, Grecia, Italia e Slovenia. Alla fine il video vincitore della competizione è stato realizzato dalla Grecia, che ha inserito come colonna sonora una canzone allegra e folcloristica e addirittura anche il linguaggio dei segni LIS.

Il progetto è nato dalla volontà di dare l’opportunità ai ragazzi disabili di mettersi in gioco, mostrando a tutti che anche loro sono capaci di gestire e mettere in piedi un grande evento come l’S Factor Show. Tanti ragazzi disabili si sono sfidati nelle più diverse discipline: canto, ballo, recitazione e varie interpretazioni musicali. Sono stati nominati tre giudici, aventi il compito di giudicare le performances e soprattutto incoraggiare questi talenti a migliorare sempre di più. Alla domanda “Come ti senti ad essere uno dei partecipanti dello show?”, un ragazzo ha risposto: “E’ come essere Beyoncé”.

La partecipazione a questo evento ha dato alla nostra associazione l’opportunità di conoscere delle persone veramente speciali, coinvolte quotidianamente nella realizzazione di attività volte alla tutela dei diritti delle persone diversamente abili. Non è, infatti, scontato trovare persone che si occupino con tanta passione e dedizione alla tutela delle persone meno fortunate.

Grazie a questo progetto, l’associazione Momentum World ha creato la cornice giusta per interrogarsi sulla situazione che vivono ogni giorno le persone con bisogni speciali nei diversi paesi, favorendo il confronto e la sensibilizzazione verso temi così delicati e troppo spesso dimenticati.

E’ stata veramente una bellissima esperienza, ricca di significato che ha lasciato un segno importante nel cuore di tutti i partecipanti.

 

Claudia Lo Re

Maria Grazia Amore

9 Responses

  1. I am currently writing a paper that is very related to your content. I read your article and I have some questions. I would like to ask you. Can you answer me? I’ll keep an eye out for your reply. 20bet

  2. I really appreciate this post. I’ve been looking all over for this! Thank goodness I found it on Bing. You’ve made my day! Thx again!

  3. I really like your writing style, wonderful information, thank you for posting :D. “The superfluous is very necessary.” by Francois Marie Arouet Voltaire.

  4. I’m commenting to make you be aware of of the fine encounter my wife’s child had visiting your web page. She came to understand some things, including what it’s like to possess an awesome teaching mood to get other folks just fully grasp specified hard to do subject areas. You really did more than people’s expectations. I appreciate you for displaying the essential, healthy, revealing not to mention cool tips about that topic to Sandra.

  5. I’ve recently started a web site, the information you offer on this web site has helped me greatly. Thank you for all of your time & work.

  6. Visualizar o conteúdo da área de trabalho e o histórico do navegador do computador de outra pessoa é mais fácil do que nunca, basta instalar o software keylogger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *